Presentazione


Il CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST è stato costituito il 18 Marzo 2014 dalla fusione per incorporazione del Consorzio di Difesa delle Colture Intensive della Provincia di Brescia – CONDIFESA BRESCIA (costituito a Brescia il 17 febbraio 1975 con lo scopo di offrire l'assistenza tecnica e organizzativa ai Soci per il miglioramento della difesa delle loro produzioni con particolare riguardo a quella viticola, olivicola e alle attività previste dalla legge 25 maggio 1970 n.364. Ha ottenuto il riconoscimento come Consorzio di Difesa dal Ministero dell'Agricoltura e Foreste con Decreto 30/12/1975 n.2721 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27/01/1976) con il Consorzio di Difesa delle Colture Intensive della Provincia di Como-Lecco - CONDIFESA COMO/LECCO (incorporato, costituito a Como e riconosciuto il 03/04/1984 e iscritto nel registro delle persone giuridiche private tenuto dalla Regione Lombardia al n. 825 il 07/04/2001, con competenza territoriale anche nelle province di Varese e di Sondrio).

E' iscritto nel REA della CCIAA di Brescia al n. 450156 e al Registro delle Persone Giuridiche Private tenuto dalla Regione Lombardia al n. 1537 del 27/1/2003 con DR n 559 del 23/1/2003.

In data 2/9/2008 ha ottenuto con certificato n 13654 il riconoscimento di "attuare e mantenere un sistema di gestione qualità conforme alla norma UNI EN ISO9001:2000" settore EA35 per “Sviluppo ed erogazione ai soci di servizi di assistenza tecnica/organizzativa e procedimenti di difesa attiva e passiva per il miglioramento e la tutela delle produzioni agricole con relative attività annesse e complementari”. Con l'audit dell'01/08/2014 CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST mantiene il riconoscimento alla norma UNI EN ISO 9001:2008.

Le attività del CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST si articolano in:

  • DIFESA PASSIVA DELLE PRODUZIONI “UVA DA VINO” CON ASSICURAZIONE AGEVOLATA IN BASE A REG. C.E. 1234/07 OCM VINO,INTERVENTO AL 65% DEL PARAMETRO SU POLIZZE CON SOGLIA 30% EROGATO DA OPRL DIRETTAMENTE AL SOCIO ENTRO IL 15 OTTOBRE.
  • DIFESA PASSIVA DELLE PRODUZIONI VEGETALI CON ASSICURAZIONE AGEVOLATA E INTERVENTO DELLA COMUNITA’ EUROPEA IN BASE AL Reg. UE 1305/2013, CONSIDERATO IL PSRN 2014/20 APPROVATO DALLA COMUNITA' EUROPEA (N° 8312 DEL 20/11/2015), FINO AL 65% DEL PARAMETRO SU POLIZZE CON SOGLIA 30%, EROGATO DIRETTAMENTE AL SOCIO.
  • DIFESA PASSIVA DELLE STRUTTURE FISSE PER SERRE CON ASSICURAZIONE AGEVOLATA E INTERVENTO DELLO STATO FINO AL 50% DEL PARAMETRO EROGATO TRAMITE CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST IN BASE A D.lgs 102/2004 SU PSRN 2014-2020.
  • PROGRAMMA ASSICURATIVO PER GLI ALLEVAMENTI BOVINI, BUFALINI,SUINI, AVIVUNICOLI, API, ECC. CON ASSICURAZIONE AGEVOLATA E INTERVENTO DELLO STATO D.Lgs 102/04 FINO AL 50% SULLE POLIZZE PER LO “SMALTIMENTO DELLE CARCASSE” EROGATO TRAMITE CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST.
  • PROGRAMMA ASSICURATIVO PER GLI ALLEVAMENTI BOVINI, BUFALINI,SUINI, AVIVUNICOLI, API, ECC. CON ASSICURAZIONE AGEVOLATA E INTERVENTO DELLA COMUNITA’ EUROPEA IN BASE A Reg. UE 1305/2004 SU PSRN 2014-2020 FINO AL 65% DEL PARAMETRO SU POLIZZE PER “ABBATTIMENTO FORZOSO” E “MANCATO REDDITO” CON SOGLIA 30%, EROGATO DIRETTAMENTE AL SOCIO.
  • PROGRAMMA ASSICURATIVO PER GLI ALLEVAMENTI ZOOTECNICI  CON CONTRIBUZIONE DELLA REGIONE LOMBARDIA TRAMITE CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST.
  • ATTIVITA' DI ASSISTENZA TECNICA IN MATERIA FITOSANITARIA IN COLLABORAZIONE CON LA REGIONE LOMBARDIA, LA PROVINCIA DI BRESCIA E ENTI VARI; ASSISTENZA TECNICA PER LA "MINIMA LAVORAZIONE"
  • INCONTRI DI APPROFONDIMENTO TECNICO PER I SOCI.

Le attività assicurative sono svolte conformemente al PAN 2016 D.M. n° 28336 del 23 dicembre 2015.

Vi proponiamo qui alcuni passaggi tratti dal nostro STATUTO per meglio precisare l'ambito della nostra attività.

DAL NOSTRO STATUTO

Art. 1
E' costituita una Associazione di Produttori Agricoli con la denominazione "Consorzio di difesa delle colture intensive dalle avversità atmosferiche della provincia di Brescia" detto anche “CONDIFESA LOMBARDIA NORD-EST” da potersi usare indifferentemente con pari importanza, con sede in Brescia (Bs).

Art. 2
La durata del Consorzio è fissata fino al 31 dicembre 2050 e può essere prorogata una o più volte con deliberazione dell'assemblea.

Art. 3
Il Consorzio, senza fini di lucro, riconosciuto in data 30.12.1975 con Decreto Ministeriale n. 2721 ed iscritto nel REA della CCIAA di Brescia al n. 450156 e al Registro delle Persone Giuridiche Private tenuto dalla Regione Lombardia al n. 1537, ha per scopo di effettuare l’assistenza tecnica organizzativa dei propri soci intesa a promuovere il miglioramento e la difesa anche economica delle loro produzioni.
Tale assistenza si può estrinsecare attraverso:

a) la costituzione di un ufficio tecnico;
b) la tenuta di corsi professionali;
c) lo studio di nuove varietà nel campo della viticoltura, frutticoltura, orticoltura e di ogni altra coltura;
d) la sorveglianza dei vivai;
e) l’agrometeorologia e la difesa attiva, ancorché a carattere sperimentale, delle produzioni agricole dei soci;
f) la difesa passiva delle produzioni dei soci contro le avversità atmosferiche, le fitopatie e le epizoozie ed ogni altra malattia del bestiame nonché per la copertura dei costi di rimozione, distruzione e smaltimento dei capi morti e tutte le altre patologie animali che possono colpire gli allevamenti, i danni arrecati dalla selvaggina e dalla fauna selvatica o domestica inselvatichita alle produzioni agricole e alle opere approntate sui terreni coltivati, da attuarsi mediante iniziative mutualistiche e/o con ricorso alla stipulazione di contratti di assicurazione nelle forme regolamentate dalle Leggi vigenti in materia;
g) le iniziative di promozione per la commercializzazione delle produzioni agricole dei soci;
h) il ricorso, nell’interesse dei soci, a tutte le provvidenze legislative comunali, provinciali, regionali, statali e comunitarie;
i) azioni di tutela da attuarsi mediante iniziative mutualistiche e/o con ricorso alla stipulazione di contratti di assicurazione nelle forme regolamentate dalle leggi vigenti in materia, contro le avversità atmosferiche che colpiscono le strutture aziendali poste in campo (serre, tunnel, impianti di climatizzazione ed irrigazione, reti di protezione, ecc.) finalizzate al miglioramento delle produzioni dei soci;
j) l'organizzazione e lo studio di programmi di assistenza per la raccolta e lo smaltimento degli imballi e dei rifiuti derivati da ogni attività agricola;
k) istituzioni di fondi rischi di mutualità e solidarietà nonché partecipazione ad iniziative mutualistiche anche di tipo associativo per lo sviluppo di forme di difesa.
l) l’elaborazione di studi e progetti tesi all’innovazione, alla sperimentazione e alla diffusione delle migliori pratiche nel campo del risparmio energetico, delle fonti rinnovabili e del miglioramento dell’impatto ambientale derivante dalle produzioni energetiche;
m) l’esecuzione di ogni altra attività atta a promuovere il progresso dell’azienda agricola associata.

I servizi di assistenza in presenza di specifici ordinamenti comunitari e/o nazionali possono essere estesi anche ai non soci. Il Consorzio persegue le finalità su tutto il territorio nazionale.


La Prefettura di Brescia con documento prot. n° 18111 in data 14/04/2016 dispone l'iscrizione nel Registro delle Persone giuridiche al n° 553 del Condifesa Lombardia Nord-Est.